• Firenze - Chiesa SS. Nome di Gesù ai Bassi

  • 39055781896

Aggiornamento CARITAS Bassi

 AL TEMPO DELLA PANDEMIA CORONAVIRUS

FIRENZE OTTOBRE 2020

Questo breve resoconto vuole informare quanti si collegano al sito della parrocchia , nella sezione CARITAS, circa l’aggiornamento della situazione e dei servizi che vengono attualmente offerti e che, per cause di forza maggiore dovute alla pandemia, siamo stati costretti a mettere in atto.

Già dai primi di marzo abbiamo SOSPESO la distribuzione del pane (che ci veniva portato con i furgoni della Misericordia di Firenze, prelevato dalla COOP di Ponte a Greve) il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato mattina; questo sia perché Misericordia ha dovuto sospendere il servizio sia perché anche per noi sarebbe stato impossibile proseguire con quel ritmo, visto l’obbligo di rimanere in casa che tutti siamo chiamati a rispettare.

Dal 4 novembre 2020 DISTRIBUZIONE PACCHI ALIMENTARI MERCOLEDI 9-11,30 E 14,30-16,30 / VESTIARIO GIOVEDI 9-11,30 SOLO SU APPUNTAMENTO OGNI 30 MINUTI.
Abbiamo cambiato anche la modalità di accesso delle persone per non creare assembramenti nei locali per l’attesa e la distribuzione del pacco.
Adesso tutto avviene presentandosi direttamente nel sottochiesa, mantenendo le persone fuori dai locali, a distanza di sicurezza, con tutte le dovute precauzioni (mascherine e guanti per tutti obbligatoriamente): viene quindi preparato il pacco alimentare e portato fuori all’interessato.
Anche il CENTRO D’ASCOLTO ha dovuto sospendere l’attività limitandosi alla registrazione delle schede degli assistiti (sia cartacea che sul sistema online della Caritas Diocesana MIROD) il giorno in cui ricevono il pacco alimentare. Naturalmente per chi ha necessità di affrontare qualche problema impellente, c’è la possibilità di un limitato dialogo pur nel rispetto delle norme di sicurezza.
Attualmente le famiglie della parrocchia che sono in carico sono diventate più di 60.
In alcuni casi vista la difficoltà e la paura di alcuni, specialmente anziani, a muoversi da casa, abbiamo anche effettuato la consegna a domicilio.

A questo proposito come Caritas coordiniamo la distribuzione nella nostra zona, della SPESA E FARMACI A DOMICILIO in collaborazione con la RETE di Solidarietà del Quartiere 4 e delle altre parrocchie del Vicariato.

Abbiamo ricevuto l’incarico dal COMUNE/QUARTIERE 4/SERVIZI SOCIALI, di essere uno dei 6 centri di distribuzione di zona dei PACCHI ALIMENTARI EMERGENZA 2020 messi a disposizione delle nuove famiglie in difficoltà economica e che non possono accedere ad altri aiuti come i BUONI SPESA in quanto non avevano un lavoro o attività dimostrabile. In questa ultima settimana abbiamo raggiunto un totale di 45 famiglie assegnate, e proprio per questa esplosione di necessità ulteriore, abbiamo deciso di effettuare questa DISTRIBUZIONE EXTRA il VENERDI MATTINA dalle 9 alle 12 .
La fornitura degli alimenti ci arriva dal magazzino della CARITAS DIOCESANA di via Baracca.

In funzione inoltre dell’accordo tra il QUARTIERE 4/ PENNY MARKET di via Argingrosso/CARITAS DEI BASSI, ogni giorno passiamo a ritirare quanto i clienti che effettuano la spesa nel punto vendita lasciano all’uscite delle casse in un carrello, a favore del progetto SPESA SOSPESA.

L’altro servizio che veniva offerto e che abbiamo dovuto sospendere fino a data da destinarsi per la mancanza di volontari (sia dovuto all’età ed a pregressi problemi di salute personali che li avrebbero esposti a rischi, sia perché non avremmo potuto rispettare le norme igieniche che sono obbligatorie in particolare la distanza interpersonale e la sanificazione di quanto ricevuto), è la DISTRIBUZIONE DEL VESTIARIO che avveniva il GIOVEDI MATTINA. Questo servizio purtroppo rappresenta un grosso problema che al momento non siamo riusciti a risolvere e quindi la sua ripresa è tutta da valutare e definire.

Voglio infine dare un grande GRAZIE a tutti i volontari CARITAS (vecchi e nuovi che si sono via via aggiunti) che con la loro disponibilità e impegno stanno rendendo possibile tutto questo.
Il momento è particolarmente difficile, per tutti, ma con l’aiuto della Grazia di Dio e quel pizzico di buona volontà da parte nostra, siamo sicuri che riusciremo a dare una mano fraternamente ai tanti che si trovano in situazioni di vera disperazione.

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *